persone...

Aggiornato il: mar 16


Spariti...


Per molti anni ho incontrato nei pressi di casa sempre le stesse persone; mi sono accorta da tempo che sono sparite quasi tutte.Vivevano in gran parte nell'imponente condominio che sta all'incrocio fra la mia via e il viale che conduce al centro. Con alcune scambiavo qualche parola, con le altre neppure un saluto; tutte erano comunque parte delle mie abitudini. La sparizione delle prime ha avuto una spiegazione, delle restanti l'ho intuita. Le 'superstiti' del numeroso gruppo di vecchi condomini sono due anziane signore che da decenni incontro regolarmente, ma solo di una conosco il nome. Di questa, nota come 'la gattaia', si è dileguato da anni il marito, dell'altra si è ridotto da tre

a uno il numero dei cani che porta a spasso. Il marito si è trasferito lontano da qui, dei cani non mi sono interessata.

La maggior parte degli 'scomparsi' erano 'conoscenti di vista'. Ignoravo il loro nome e la loro storia, di alcuni mi piaceva indovinare la professione. Incrociavo abitualmente, a piedi o in bicicletta, una coppia di signori che avevo immaginato essere insegnanti. Per un breve periodo ho incontrato solo la signora, li ho rivisti poi insieme, lui in sedia a rotelle. Le ultime immagini che ricordo sono della signora appoggiata a un deambulatore e in compagnia di una giovane donna. E' sparito da un decennio anche un signore anziano che portava sempre una cartella da lavoro in pelle. La cartella appariva gonfia, come contenesse prodotti alimentari, non documenti. Ho immaginato fosse un impiegato in pensione con nostalgia del suo lavoro. Di questo signore ho saputo dal quotidiano locale il motivo della sparizione. Di un'altra coppia si sono perse le tracce da un paio d'anni, forse tre. Un giorno ho osservato che il marito era solo, il passo incerto e lo sguardo smarrito. L'ho incontrato qualche volta al braccio di una ragazza e poi più nulla.

Non so chi abbia preso il posto degli 'spariti' negli appartamenti rimasti vuoti, non me ne sono mai curata. Noto soltanto le due signore amanti degli animali.


8 marzo 2021

Post recenti

Mostra tutti

persone...

Brividi... Spesso di pomeriggio sento freddo. E' inverno, non c'è niente di strano. Ma le giornate attualmente sono quasi primaverili e qualcosa di strano c'è. Ai primi brividi mi avvolgo in un morbid

persone...

Cara amica, mi sono chiesta perché dopo tanti anni ti ho cercato. Il tuo incontro con Claudio nel 2016 nei pressi di casa tua forse non è stato fortuito...Mi chiedo spesso perché sono così allegra e

sogni...

Oltre la porta... I fiori che la maestra desiderava scoprissi crescevano dietro l'unica porta chiusa della stanza. La aprii e vidi un prato dall'erba altissima; camminavo con difficoltà in quella selv