sogni...


Incontri...

Aspetto impaziente di vedere le persone a cui sono legata da grande affetto. Le incontro nei sogni e succede spesso. Non posso prevedere e prepararmi a queste visite, tutto è improvvisato.

Le situazioni a volte sono fantasiose, a volte vicine alla realtà. Tutte lasciano un segno, una dolce malinconia che mi accompagna per giorni.

La mamma spesso è assente. Di lei nessuno ha notizie e nessuno sa dirmi quando tornerà. Ogni risposta è evasiva, solo il suo male è una certezza. Ricordo una ricorrenza in cui lei non c'è e io mi ostino ad aspettarla.

Negli stessi incontri il papà e mio fratello sono taciturni o chiusi nelle loro camere, solo la nonna pur invecchiata e affaticata, è attiva. C'è sempre qualcuno che ci aspetta. Come nella realtà viviamo lontano. Alcune riunioni sono serene, rallegrate dalla presenza di bambini.

Quando la mamma è a casa è distratta e la sua presenza provvisoria.

La casa e il giardino sono simili alla realtà. Nei sogni, però, la casa è trascurata, il giardino incolto e i lavori di riordino male organizzati. La lontananza di mia mamma è il tema più ricorrente, credo sia perchè se n'è andata per prima.


13 maggio 2022

Post recenti

Mostra tutti

Abitudini... Cerco nuove abitudini, più solide di quelle che mi appartengono. Cerco punti fermi, per necessità. Ho l'abitudine di andare verso il centro città e raramente dalla parte opposta. Da pochi

Bambola... Ieri mattina, erano quasi le 4, mi sono svegliata all'improvviso ma non ho gridato. Tentavo di raggiungere una porta alla quale qualcuno stava bussando. Per riuscirci mi allungavo sempre d

Fiori... Mi piacciono i fiori proposti dalla natura, trascuro alcune specie offerte dai fiorai. Scelgo fiori sostenuti da steli che non necessitino, per reggersi, di essere fissati a 'stampelle'. Non