top of page

Natale...


Vigilia di Natale 1970...


Prima di sederci a tavola per la tradizionale cena della Vigilia, proposi alla nonna di andare insieme alla Messa di mezzanotte.

Non era mai successo; entrambe avevamo l'abitudiine di alzarci presto la mattina e coricarci presto la sera. La notte era speciale e valeva un piccolo sacrificio. La mamma non espresse il desiderio di unirsi a noi. Saremmo andate da sole. Ero molto legata alla nonna e la novità mi rendeva felice.

Riordinata la cucina, aspettammo le 11 per prepararci ed avviarci a piedi verso la chiesa. Ci coprimmo bene, faceva freddo. La nonna, oltre al cappotto, volle mettere sulle spalle il suo scialle nero. Ci incamminammo piano verso il centro del paese, tenendoci a braccetto e chiacchierando. La nonna era molto anziana e io la tenevo ben stretta a me. Assistemmo alla Messa una accanto all'altra. Poi uscimmo e, tenendoci sempre a braccetto, ci avviammo verso casa. Il freddo si era fatto più pungente. Accelerammo un po' il passo; ci eravamo accorte che i primi fiocchi di neve scendevano sfiorandoci il viso e posandosi sulle nostre spalle e sullo scialle nero.


25 dicembre 2018



Post recenti

Mostra tutti

attualità...

La lettera... Non ricordo nulla della lettera scritta quasi trent'anni fa e affidata a una vicina di casa. La signora non c'è più e il marito mi ha proposto di restituirmela. Mi ha anticipato che sull

realtà...

Mercatini Passeggio incerta fra le bancarelle. Non sto cercando nulla, osservo senza interesse la merce esposta. E' una mattina piena di noia. Spero di non incontrare conoscenti. Non desidero interrom

realtà...

Tornare... Voglio che il ritorno a casa sia piacevole e lo preparo con cura. Ci allontananiamo solo per mezza giornata e non per una 'gita' piacevole, quindi punto tutto sul piacere del ritorno. La ca

bottom of page