filastrocca di Natale

Aggiornato il: 16 feb 2019


L' albero di Natale...


Questa è la storia di un piccolo albero di Natale,

che aveva qualcosa di veramente speciale.

Era piuttosto vecchio e un po' spelacchiato,

ma per nulla al mondo l'avremmo eliminato.

I rami si piegavano, era alto meno di un metro,

veniva decorato con piccole palline di vetro.

L'avevamo acquistato in un negozio di paese,

era un lontano dicembre, erano i primi del mese.

Le palline le avevamo scelte al mercato di S. Lucia,

quando la nostra città si trasformava in una magia.

Questo piccolo albero ci ha sempre accompagnato,

tranne l'illuminazione, nulla è stato mai cambiato.

Tutti gli anni, quando lo prendo dalla cassapanca,

penso.”Dovresti riposare, hai un'aria così stanca!”

La prima domenica d'Avvento inizia la decorazione,

per non rompere le palline, presto molta attenzione.

Sul tavolino, sul quale è abitualmente appoggiato,

c'è anche un piccolo presepe che ci è stato regalato.

C'è Maria, Giuseppe e il piccolo Gesù Bambino,

davanti alla culla solo due pecore e un agnellino.

Appena l'albero è illuminato scompare ogni difetto,

succede sempre così, è la luce del sincero affetto.

Questa è la storia del nostro albero di famiglia,

starà con noi per sempre, è una piccola meraviglia.

Post recenti

Mostra tutti

persone...

Cara amica, mi sono chiesta perché dopo tanti anni ti ho cercato. Il tuo incontro con Claudio nel 2016 nei pressi di casa tua forse non è stato fortuito...Mi chiedo spesso perché sono così allegra e

sogni...

Oltre la porta... I fiori che la maestra desiderava scoprissi crescevano dietro l'unica porta chiusa della stanza. La aprii e vidi un prato dall'erba altissima; camminavo con difficoltà in quella s

ricordi di scuola...

Compito in classe... In seconda Media fui rimandata in Italiano e in Economia Domestica. Dovetti riparare in settembre quest'ultima materia per un malinteso con la professoressa che interpretò come pr