filastrocca di Natale

Aggiornamento: 16 feb 2019


L' albero di Natale...


Questa è la storia di un piccolo albero di Natale,

che aveva qualcosa di veramente speciale.

Era piuttosto vecchio e un po' spelacchiato,

ma per nulla al mondo l'avremmo eliminato.

I rami si piegavano, era alto meno di un metro,

veniva decorato con piccole palline di vetro.

L'avevamo acquistato in un negozio di paese,

era un lontano dicembre, erano i primi del mese.

Le palline le avevamo scelte al mercato di S. Lucia,

quando la nostra città si trasformava in una magia.

Questo piccolo albero ci ha sempre accompagnato,

tranne l'illuminazione, nulla è stato mai cambiato.

Tutti gli anni, quando lo prendo dalla cassapanca,

penso.”Dovresti riposare, hai un'aria così stanca!”

La prima domenica d'Avvento inizia la decorazione,

per non rompere le palline, presto molta attenzione.

Sul tavolino, sul quale è abitualmente appoggiato,

c'è anche un piccolo presepe che ci è stato regalato.

C'è Maria, Giuseppe e il piccolo Gesù Bambino,

davanti alla culla solo due pecore e un agnellino.

Appena l'albero è illuminato scompare ogni difetto,

succede sempre così, è la luce del sincero affetto.

Questa è la storia del nostro albero di famiglia,

starà con noi per sempre, è una piccola meraviglia.

Post recenti

Mostra tutti

Abitudini... Cerco nuove abitudini, più solide di quelle che mi appartengono. Cerco punti fermi, per necessità. Ho l'abitudine di andare verso il centro città e raramente dalla parte opposta. Da pochi

Bambola... Ieri mattina, erano quasi le 4, mi sono svegliata all'improvviso ma non ho gridato. Tentavo di raggiungere una porta alla quale qualcuno stava bussando. Per riuscirci mi allungavo sempre d

Fiori... Mi piacciono i fiori proposti dalla natura, trascuro alcune specie offerte dai fiorai. Scelgo fiori sostenuti da steli che non necessitino, per reggersi, di essere fissati a 'stampelle'. Non