filastrocca di Carnevale...

Aggiornato il: 21 feb 2019


Re Carnevale...


Ho pensato di invitare tutti a casa mia

dove regna, si sa, la pura follia.

Per primo è arrivato mio cugino,

si chiama Rino e vive a Bergantino.

Si è vestito da amministratore delegato

ma nella vita fa il disoccupato

Mio fratello che non ama il pallone

si è finto calciatore di professione.

Lo zio Anselmo, severo poliziotto,

è comparso mascherato da galeotto.

La mamma, che si sente molto bella,

si è abbigliata da giovane modella.

Il papà, travestito da fantasma,

l'ho riconosciuto dall'attacco d'asma.

Da Libiola, nelle vesti di alto prelato,

ecco quell'ambizioso di mio cognato.

Il nonno, alla politica refrattario,

si è presentato come sottosegretario.

L'imprevedibile nonna Filomena

si è travestita da sinuosa sirena.

La zia Caterina, un vero colosso,

si è mascherata da Cappuccetto Rosso.

E' arrivato anche il nostro vicino,

con zainetto e bianco grembiulino.

Io ho indossato le vesti di Re Carnevale,

ma la festa è finita proprio male...

Ho preso un sacco di botte,

da tutti e per tutta la notte!

Post recenti

Mostra tutti

persone...

Cara amica, mi sono chiesta perché dopo tanti anni ti ho cercato. Il tuo incontro con Claudio nel 2016 nei pressi di casa tua forse non è stato fortuito...Mi chiedo spesso perché sono così allegra e

sogni...

Oltre la porta... I fiori che la maestra desiderava scoprissi crescevano dietro l'unica porta chiusa della stanza. La aprii e vidi un prato dall'erba altissima; camminavo con difficoltà in quella s

ricordi di scuola...

Compito in classe... In seconda Media fui rimandata in Italiano e in Economia Domestica. Dovetti riparare in settembre quest'ultima materia per un malinteso con la professoressa che interpretò come pr